Menu

Aspettiamo solo che mamma Apple…

Categories

Aspettiamo solo che mamma Apple…

Lo abbiamo scritto spesso ultimamente su Facebook, e lo avremo detto ancora di più ai nostri amici a voce, ma manca davvero poco!

Un nuovo importate passo di questo progetto, non solo per Abaco, ma di tutto il progetto SchoolApp, è stato fatto un paio di giorni fa: Abaco è in attesa di approvazione.

Abbiamo voluto raccontare anche uno di questi momenti, chiamato backstage o dietro le quinte per i non anglofoni, perché come avevamo scritto qualche tempo fa per noi era diventato importante condividere quest’ultima fase in maniera pubblica. Avevamo necessità di far conoscere a tutti lo spirito di SchoolApp. I nostri obiettivi.

La prima App del nostro progetto, Abaco, è in realtà simile alla “posa della prima pietra”. Fa tutto parte di un progetto, articolato e ambizioso, che mira a mantenere lo stimolo e la semplicità con cui è stato pensato.

Imparare giocando. Come direbbero le grandi aziende, è allo stesso tempo la nostra mission, vision e metteteci pure tutte le altre parolone del caso. Per noi è semplicemente l’essenza di Schoolapp. La sua anima.

Parlando con alcuni di voi ci è stato chiesto se l’istruzione dovrà proprio passare per iPad e per Apple. Non necessariamente abbiamo risposto. Ma abbiamo individuato in questi strumenti un veicolo per farlo, probabilmente spinti da una nostra passione personale certo, ma convinti che la scuola debba necessariamente evolvere. Il concetto per noi è questo: se devo imparare qualcosa devo farlo perché mi possa servire domani. Serve che sia propedeutico per quello che mi riserverà il futuro. Abbiamo preso quindi uno degli strumenti più antichi, l’abaco e gli abbiamo cambiato il vestito rendendolo più accessibile e “giocoso”, passateci il termine, per i bambini facendo un lavoro scrupoloso sulla parte formativa insita in questa applicazione didattica.

È una bella avventura e noi di SchoolApp ce la vogliamo vivere tutta imparando e giocando :)

0 Comments Leave a reply

    Leave a comment

    Your comment(click button to send)

    Share